CALL US NOW 3938486727
Scopri come sostenerci

Strisce blu: Sosta gratuita

Con l’entrata in vigore della legge 156 del 9 novembre 2021 sono state introdotte alcune modifiche al codice della strada, che riguardano i monopattini elettrici, il foglio rosa ed altro. Da nostro punto di vista la novità più rilevante è l’introduzione della sosta gratuita su strisce blu in tutta Italia per le persone dotate di contrassegno auto disabiliqualora i posti riservati alla sosta disabili risultassero già occupati o indisponibili.

Infatti all’art. 188 del Codice della Strada viene introdotto il comma 3-bis così formulato “Ai veicoli al servizio di persone con disabilità, titolari del contrassegno speciale ai sensi dell’articolo 381,  comma 2, del regolamento, é consentito sostare gratuitamente nelle aree di sosta o parcheggio a pagamento, qualora  risultino  già  occupati  o indisponibili gli stalli a loro riservati“; 

Un’ introduzione, a partire dal 1 gennaio 2022, che, si legge su sito Handilex, “mette fine alla discrezionalità dei Comuni relativamente alla possibilità di prevedere, o meno, la gratuità della sosta nelle così dette “strisce blu” ….oppure no?”. In realtà, “ci si domanda, visto che nella norma non è specificato, da chi e soprattutto come debbano essere effettuati i controlli per stabilire se gli stalli riservati alle persone con disabilità siano già occupati o indisponibili.

Ed in particolar modo, qualora una persona con disabilità, munita di regolare contrassegno speciale, parcheggi all’interno dell’area di sosta a pagamento, come farà a dimostrare, nella denegata ipotesi di una sanzione amministrativa elevata da uno “zelante” ufficiale del Corpo di Polizia Locale, che lo stallo a lui riservato, nel momento della sua sosta, era occupato da altri o indisponibile momentaneamente?” Speriamo in un rapido chiarimento

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER